Tornitura 27/06/2024

Alta pressione in tornitura: tutti i vantaggi

back

I vantaggi dell’utilizzo di alta pressione in tornitura

Il sistema di alta pressione per la gestione del fluido lubrorefrigerante apporta numerosi benefici al processo produttivo, che vanno oltre la gestione dell’olio ad alta pressione: il suo impiego è infatti di fondamentale importanza per aumentare l’efficienza e la produttività di applicazioni che prevedono operazioni di tornitura da barra.

In prima battuta, l'utilizzo di lubrorefrigerante ad alta pressione su torni a fantina mobile o a fantina fissa agevola l’asportazione e l’evacuazione del truciolo, e riduce significativamente la generazione di calore nell’area di lavoro.

L’effetto positivo sulle prestazioni della macchina utensile è immediato, e di conseguenza aumentano produttività e guadagno. L’ottimizzazione della gestione del truciolo e la limitazione dello sviluppo di calore durante la lavorazione si traducono infatti in maggiore vita e prestazioni degli utensili, migliore qualità del pezzo lavorato, velocità di tornitura più elevata.

1. Maggiore durata dell’utensile

utensile di taglio per alta pressione

L’asportazione rapida del truciolo e la riduzione del calore generato nell’area di lavoro durante le operazioni di tornitura intervengono direttamente sulla vita dell’utensile di taglio.

La diminuzione dell’attrito tramite una lubrificazione efficace e il raffreddamento mirato della zona di contatto tra punta dell’utensile e materiale lavorato rallentano l’usura dei taglienti e ne assicurano una maggiore durata operativa. Questo si traduce in una riduzione dei costi di manutenzione e di sostituzione degli utensili, nonché in una maggiore efficienza produttiva.

2. Maggiore qualità del pezzo lavorato

L’utilizzo di un sistema di alta pressione nella tornitura da barra permette di ottenere una maggiore qualità finale del pezzo lavorato, aspetto di cruciale importanza per applicazioni che richiedono finiture superficiali e tolleranze dimensionali estremamente precise.

tornitura pezzo lavorato alta pressione

Il getto di fluido lubrorefrigerante ad alta pressione, diretto sulla zona di taglio, facilita la rottura e la rimozione del truciolo, minimizzando il rischio di danneggiamento della superficie del pezzo a causa del suo accumulo. Inoltre, l’efficace espulsione del truciolo dalle scanalature consente di eseguire lavorazioni di foratura profonda con una sola corsa, eliminando la necessità di operazioni di alesatura, con un notevole guadagno di tempo.

Il sistema di alta pressione tiene inoltre sotto controllo la temperatura nell’area di lavoro, riducendo lo sviluppo di calore, così da prevenire eventuali deformazioni termiche che potrebbero alterare le dimensioni del pezzo finito. Si ottiene quindi una lavorazione più accurata e una maggiore conformità alle specifiche richieste dal cliente.

La qualità finale del pezzo lavorato risulta significativamente migliorata per aderenza ai requisiti dimensionali e finitura superficiale, anche in presenza di tolleranze stringenti.

3. Maggiore velocità di tornitura

La riduzione di attrito e calore nell’area di lavoro grazie al getto mirato e alla pressione controllata del fluido lubrorefrigerante permettono di aumentare la velocità di tornitura senza compromettere la qualità del pezzo lavorato o la durata dell’utensile.

Aumentare la velocità di tornitura significa ridurre i tempi ciclo: tempi di produzione più brevi assicurano la realizzazione di un maggior numero di pezzi finiti nello stesso intervallo di tempo. Si incrementano la produttività e l’efficienza complessiva delle operazioni di lavorazione meccanica, mentre si riducono i costi di produzione.

tornitura sistema di alta pressione

Quale sistema di alta pressione per lubrorefrigerante scegliere

L’impiego di un sistema di alta pressione apporta numerosi benefici durante le operazioni di tornitura, tra cui maggiore durata degli utensili di taglio, migliore qualità del pezzo lavorato, velocità di tornitura più elevata.

È possibile ricavarne il massimo vantaggio solo se si sceglie il sistema di alta pressione più adatto alle proprie esigenze produttive e progettato per rispondere ai bisogni dell’operatore.

Non bisogna infatti sottovalutare le caratteristiche di questa attrezzatura periferica al tornio: possibilità di personalizzazione, grado di flessibilità, operazioni di manutenzione richieste, controllo dei consumi energetici.

IEMCA ha progettato una gamma di sistemi di alta pressione pensata per integrarsi perfettamente all’applicazione tornio-caricatore di barre: approfondisci le specifiche tecniche e contattaci subito per definire insieme la soluzione migliore per la tua officina meccanica.

Scopri di più su Iemca

VAI AL SITO